HellasSport

Hellas, con Parma per sognare l’Europa. Le dichiarazioni di …

Principali dichiarazioni dell’allenatore Gialloblù Ivan Juric, lanciato alla vigilia dell’Hellas Verona-Parma, giorno 29 della Serie A TIM 2019/20.

“Ci sono punti in palio contro il Parma o per l’Europa League? La salvezza è il nostro obiettivo dall’inizio, e quando siamo partiti, è stato un obiettivo molto ambizioso. Detto questo, come sempre, noi vogliamo guadagnare punti in ogni partita e lo stiamo dimostrando in ogni campo: sarà così contro il Parma. Le Ducali sono una vera squadra, giocano sempre per il risultato, preparano ogni partita in modo diverso, a seconda dell’avversario, e sfruttano appieno le caratteristiche del giocatore disponibile. Cinque gol ricevuti nelle ultime due partite? In questo periodo non è possibile avere la perfezione.Anche se stiamo andando di gara in gara: molte situazioni devono essere prese in considerazione. Anche contro il Sassuolo per 70 minuti, reggiamo alla grande, dopo aver ritirato il centro di gravità, abbiamo assegnato qualcos’altro, anche grazie agli avversari. Fisicamente penso che stiamo gestendo bene la squadra, soprattutto rispetto ai primi giorni di recupero, quando anche le cose più elementari sono state complicate dalla lunga inattività del blocco. Alla luce di quanto sopra, È innegabile che alla fine della gara di Sassuolo ci siano stati molti affaticati.e questo ci obbliga a valutarlo giorno per giorno. Veloso? Sono molto felice per il suo rinnovamento, ha dimostrato che può ancora fare molto bene.. È un giocatore che corre, che dà qualità al gioco, che sa anche essere in avanti. Zaccagni? È uno dei calciatori più intelligenti che ho allenato finora. Fa giocare bene i suoi compagni di squadra e si difende in modo eccezionale. Se può essere più incisivo negli ultimi 20/25 metri, può aspirare alla squadra nazionale. Lazovic? Sta andando molto bene, con giochi che sono stati visti per la prima volta e che oggi può esprimere appieno grazie a un “quadrato” e un gioco adatto a lui. Stepinski? L’ho visto bene, ha segnato a Sassuolo e ha anche fatto un sacco di lavoro sporco., puoi darci un’ottima mano in questa finale del campionato. È fantastico per il modo in cui si allena, ma chi schierarsi per attaccare decide sempre dopo l’ultimo allenamento. Salcedo e Borini? Il primo non sarà disponibile, il secondo non abbiamo ancora valutato in queste ultime sessioni. Terracciano? È un bambino intelligente con una grande cultura del lavoro.: Hai le prerogative che possono portarti a una carriera ».

Redazione

VERONA.digital, un giornale indipendente, completamente gratuito con notizie e aggiornamenti, notizie, politica, economia e molti altri argomenti.

VERONA.digital

Questo articolo é stato originalmente publicato in 2020-06-30 17:25:40 su www.veronanews.net, puoi accedere al contenuto originale con un click su questo link.

Le informazioni qui riferite sono di esclusiva responsabilità dei sui autori.

VERONA.digital

Mostra di piú

Articoli correlati

Deixe uma resposta

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *

Botão Voltar ao topo

Adblock detectado

Per favore disattiva Ad Block per continuare a navigare sul sito.