Sport

La BluVolley volta pagina. Ciao Calzedonia

Sette anni insieme.

Un percorso che può essere sintetizzato in poche righe, perché è impossibile catturare tutte le emozioni nel nostro forum o centinaia di chilometri di distanza, i momenti dentro e vicino al campo in cui ci siamo sentiti come una squadra.

BluVolley Verona ringrazia il gruppo Calzedonia per il fatto che è stato molto più che un partner negli anni e ha accompagnato la pallavolo di Verona e Veronese nel mondo con il suo nome.

Calzedonia era presente in questo magico 3 aprile 2016 quando abbiamo vinto la nostra prima Coppa in Siberia, la Challenge Cup.

I grandi nomi che passarono qui furono battezzati. Da Baranowicz a Kovacevic, da Anzani a Sander, da Boyer a Birarelli fino all’ultimo grande colpo Kaziyski. Fu durante i tre cicli principali sulla panchina Gialloblù con Giani, Grbic e Stoytchev.

Nelle memorabili vittorie contro il Modena nelle stagioni 2013/14 e negli ultimi, la linea Trento-Macerata-Perugia 2014/15, giocata la Coppa Cev 2017/18, ha raggiunto le semifinali e raccolto. In due stagioni consecutive, 50 punti in una Super League sempre più competitiva o nei quarti di finale playoff serie 2015-16 contro il Perugia, abbiamo vinto 2-0 a 2-2 dopo la vittoria della coppa e solo se abbiamo perso il pareggio degli spareggi per il 17-15 e poco prima delle semifinali storiche.

BluVolley sta ora aprendo un nuovo ciclo, una nuova sfida e un nuovo orizzonte. Non vediamo l’ora di condividerlo al più presto con i nostri fan e con l’intera città di Verona, che, nonostante la difficile emergenza che stiamo ancora lasciando, merita di essere un grande protagonista della pallavolo.

Stefano Magrini: “Dopo sette anni, è giusto per me ringraziare un gruppo come Calzedonia, che si fida di me personalmente e ha contribuito alla crescita della pallavolo a Verona. In pochi anni siamo passati da 370 a 2.200 abbonati e c’è stato anche un importante sviluppo nell’area della gioventù: ad oggi, abbiamo diversi giovani che sono entrati in Serie A. Calzedonia non ha solo ricevuto un sostegno finanziario, ma anche un contributo di professionalità che ha fatto crescere l’intero club. Calzedonia rimarrà nel mio cuore per importanti emozioni, come la vittoria nella Challenge Cup 2016, le molte vittorie nel forum o le sfide con Perugia nei quarti di finale della finale dei playoff, che è unica nella storia della pallavolo a Verona. Grazie ancora, Calzedonia, è stato un viaggio fantastico. E ora siamo felici: a breve presenteremo il nuovo sponsor del titolo. L’obiettivo rimane quello di costruire una squadra di rilancio per raggiungere i piani più alti della classifica. “

VERONA.digitial

Questo articolo é stato originalmente publicato in 2020-07-01 12:44:41 su www.veronanews.net, pui accedere al contenuto originale atraveso questo link.

Le informazionini qui riferite sono di esclusiva responsabilità dei sui autori.

VERONA.digitial

Mostra di piú

Articoli correlati

Deixe uma resposta

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *

Botão Voltar ao topo

Adblock detectado

Per favore disattiva Ad Block per continuare a navigare sul sito.