EconomiaLavoro

Politiche del lavoro testate dopo l’emergenza

La recente emergenza sanitaria ha sollevato molte domande sulle politiche del lavoro del nostro paese.

L’impatto sull’occupazione, che potremmo registrare nei prossimi mesi, infatti, metterà l’accento sull’efficacia delle politiche attive del lavoro, sulla necessità di una formazione ancora più allineata con le competenze richieste dalle imprese e sull’opportunità di aumentare l’attrattiva del territorio nei confronti degli imprenditori stranieri.

Non solo, sarà necessaria anche una nuova organizzazione del lavoro. Lavoro intelligente, necessità di nuovi orari e modi di lavorare sono solo alcuni dei temi che la terza fase sta mettendo in campo.

Questi e altri saranno gli argomenti al centro del webinar “Politiche del lavoro nel test post-emergenza” in programma lunedì 13 luglio alle 17:00 (registrazione online www.confindustria.vr.it)

Grazie all’intervento di Pietro Ichino, Professore di diritto del lavoro, Università degli Studi di Milano, Maurizio Stirpe, Vice Presidente di Confindustria per le relazioni industriali e del lavoro e Michele Bauli, Presidente di Confindustria Verona, si aprirà un dibattito sugli impatti della pandemia, i numerosi problemi legati al lavoro che caratterizzano il nostro Paese e l’accelerazione di alcune dinamiche di cambiamento già in atto.

Il webinar è aperto a tutti. Per ricevere il link per la partecipazione, è necessario registrarsi online sul sito Confindustria Verona www.confindustria.vr.it

Questo articolo é stato originalmente publicato in 2020-07-10 12:06:17 su www.veronanews.net, pui accedere al contenuto originale atraveso questo link.

Le informazionini qui riferite sono di esclusiva responsabilità dei sui autori.

VERONA.digitial

Mostra di piú

Articoli correlati

Deixe uma resposta

O seu endereço de e-mail não será publicado. Campos obrigatórios são marcados com *

Botão Voltar ao topo

Adblock detectado

Per favore disattiva Ad Block per continuare a navigare sul sito.